Pino Daniele torna nelle Marche


Venerdì al Palacongressi di San Benedetto del Tronto l’anteprima del suo tour

 

 

Il cantautore napoletano presenterà gli inediti del nuovo album “Il mio nome è Pino Daniele e vivo qui”

SAN BENEDETTO DEL TRONTO, 2007-04-17 – Un regalo speciale per i suoi fan marchigiani: Pino Daniele ha scelto San Benedetto del Tronto per presentare l’anteprima del suo tour IL MIO NOME E’ PINO DANIELE E VIVO QUI, che partirà il 23 aprile a Palermo e si concluderà il 29 maggio a Roma. Il cantante partenopeo si esibirà venerdì prossimo al Palacongressi di San Benedetto del Tronto: il concerto avrà inizio alle ore 21. L’iniziativa è firmata dalla Anno Zero di Domenico Mascitti e Giulio Spadoni in collaborazione con la Elite Agency di Morrovalle e con il patrocinio dell’assessorato al turismo del Comune di San Benedetto del Tronto.

 

Il pubblico marchigiano avrà l’opportunità di ascoltare il live delle canzoni contenute nel nuovo disco “Il mio nome è Pino Daniele e vivo qui”, uscito lo scorso 16 febbraio a due anni dall’ultima pubblicazione. Prodotto e arrangiato dal cantautore napoletano, l’album racchiude dieci brani inediti, dall’iniziale Back Home, un omaggio a certe sonorità latin blues, fino alla conclusiva Passo Napoletano, brano che rinnova la cultura partenopea attraverso suoni elettronici. Nei riferimenti e nei titoli si intuisce che il nuovo album è per Pino Daniele la metafora di un viaggio, di un ritorno a casa, ma anche la sintesi del suo essere musicale, un distillato puro e vitale della sua folgorante carriera.

Pino Daniele nasce a Napoli il 19 marzo 1955. Autodidatta, si esercita dapprima nei suoi studi di chitarra classica, per poi dedicarsi al blues e al latin-jazz. La tradizione culturale napoletana influenza fortemente la sua musica, come già si evince dal suo primo album TERRA MIA (1977) e dal successivo PINO DANIELE (1979). La popolarità giunge nel 1980 con l’album NERO A META’. Nel 1981 esce VAI MO’. Negli anni a venire Pino Daniele indirizza i suoi esperimenti musicali verso sonorità internazionali decisamente avanguardiste con il risultato di BELLA ‘MBRIANA. Diventa rapidamente uno dei musicisti italiani più conosciuti nel mondo. Dopo MUSICANTE (1984) esce il doppio album dal vivo LIVE SCIO’ e l’anno seguente FERRYBOAT. L’incontro con Ritchie Havens, uno dei protagonisti di Woodstock, porta alla creazione di un disco di grande successo come COMMON GROUND. Nel 1987 BONNE SOIREE rivela l’interesse dell’artista per l’arab rock. La ricerca del tocco mediterraneo è presente anche in SCHIZZICHEA WITH LOVE del 1988, anno in cui esce la colonna sonora del film di Massimo Troisi “Le vie del Signore sono finite”. Nel 1989 pubblica MASCALZONE LATINO e nel 1991 UN UOMO IN BLUES, seguito da SOTTO ‘O SOLE. Il 1993 è un anno significativo grazie al successo di CHE DIO TI BENEDICA, con cui Pino Daniele torna ai vertici delle classifiche e a suonare dal vivo. Nel 1995 pubblica NON CALPESTARE I FIORI NEL DESERTO che vanta collaborazioni con Jovanotti e Irene Grandi: sarà l’album più venduto dell’anno con 800.000 copie. Nel 1997 il cantautore partenopeo pubblica DIMMI COSA SUCCEDE SULLA TERRA con cui vince dieci dischi di platino e il Festivalbar, forte dell’apporto di Giorgia, Noa e Raiz degli Almamegretta. Nel ’98 è la volta di THE BEST OF PINO DANIELE – YES I KNOW MY WAY: l’unica esibizione al San Paolo di Napoli registra oltre 90.000 presenze. Nel 1999 esce COME UN GELATO ALL’EQUATORE e nel 2001 MEDINA, che mescola tradizione nordafricana, melodia italiana e rap napoletano. Il Medina Tour 2001 riscuote un grande successo, come descritto nell’album live CONCERTO. Nel 2004 pubblica PINO DANIELE PROJECT – PASSI D’AUTORE, mentre nel 2005 IGUANA CAFE’ vira verso la musica latina e segna il ritorno alla scrittura in dialetto.

 

Il nuovo capitolo della storia artistica di Pino Daniele si chiama IL MIO NOME E’ PINO DANIELE E VIVO QUI: l’album vanta prestigiose collaborazioni con Giorgia, che duetta con il cantante napoletano in Vento di Passione e Il giorno e la Notte, con Peter Erskine Trio, Tony Esposito e Alfredo Paixao. Venerdì prossimo, sul palco di San Benedetto del Tronto, Pino Daniele sarà accompagnato da Gennaro Zurzolo al basso, Gianluca Podio al pianoforte, Phil Mer alla batteria ed Ernesto Rodriguez Guzman alle percussioni.

 

Biglietti in prevendita al prezzo di 35 euro (I settore), 30 euro (II settore) e 20 euro (III settore).

Info: T.Box 071.2901224.

Annunci

Informazioni su GiO

Studente di Informatica presso Università degli Studi di Napoli Federico II, PinoDanielomane e appassionato di Musica, grafica e di fotografia.

Pubblicato il 17/04/2007 su Tour. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: