Pino Daniele ricomincia da 30 al The Place (Roma, 12/05/2008)


Pino Daniele ha presentato lunedi al The Place di Roma il suo ultimo lavoro “Ricomincio da 30” in uscita il 16 maggio, un triplo cd con 45 canzoni e 4 inediti, suonando dal vivo con la sua storica band con cui si prepara a partire in tour da Napoli.

 

Pino Daniele ha presentato ieri al The Place di Roma il suo ultimo lavoro “Ricomincio da 30” in uscita il 16 maggio per Sony-Bmg, un triplo cd con 45 canzoni e 4 inediti, suonando dal vivo con la sua storica band con cui si prepara a partire in tour dallo Stadio San Paolo di Napoli l’8 luglio con “Vaimo’ 2008 Live”, per poi approdare l’11 luglio all’Ippodromo Le Capannelle di Roma e il 21 settembre a Milano (la prevendita è già aperta, ancora da definire le altre date della tournèe estiva).
L’appuntamento per i giornalisti e gli ospiti accreditati era fissato alle 12.30 al The Place di Roma in via Alberico II, che la sera prima aveva ospitato le prove della super band (anzi delle bands) che Pino Daniele ha rimesso insieme per l’occasione. Dopo un piccolo rinfresco tutto è pronto per la presentazione, con il direttore artistico Antonio Pascuzzo in fibrillazione per quello che rappresenta a tutti gli effetti un evento storico sia pubblico che privato: Pino Daniele è il suo artista preferito al mondo (non solo italiano) e vederlo di nuovo insieme ai suoi musicisti storici è senza dubbio una grande emozione per tutti.
Senza tante cerimonie verso le 13.30 Pino sale sul palco e presenta la prima band, che è quella di “Nero a metà” del 1980, forse il suo disco più famoso in assoluto, un caposaldo della musica “leggera” italiana e di tutta la canzone mediterranea, con Agostino Marangolo alla batteria, Gigi De Rienzo al basso ed Ernesto Vitolo alle tastiere. A loro si aggiunge il suo collaboratore abituale degli ultimi anni Fabio Massimo Colasanti (alla chitarra e programmazioni) e insieme a Pino attaccano a suonare “A testa in giù”: “il feeling è sicuro, quello non se ne va, lo tiri fuori ogni momento..è tutta la vita e sai di essere un nero a metà…” (da “Nero a metà” appunto) e subito dopo arriva “A me me piace o’blues” dallo stesso straordinario disco (che conteneva tra le altre anche “Quanno chiove”, “Alleria”, “I say i’ sto cca” e “Appocundria”, tutte presenti nel triplo cd in una nuova versione riarrangiata per l’occasione).
L’emozione è ancora più forte quando entra sul palco la band di “Vai Mò” (nella foto durante l’esibizione), il disco del 1981 con Tullio De Piscopo alla batteria, Tony Esposito alle percussioni, James Senese al sax tenore, Joe Amoruso alle tastiere e Rino Zurzolo al contrabbasso, che sempre con Fabio Massimo Colasanti e Pino Daniele alla chitarra attaccano “Yes I know my way” (presente in versione originale anche nel nuovo cd insieme con “Viento ‘e terra” dallo stesso disco), a cui segue il primo inedito “Anema e core” (gli altri inediti di “Ricomincio da 30” sono “L’ironia di sempre” con Chiara Civello, “Acqua ‘e rose” e “O munn va”, quest’ultimo è il brano portante della colonna sonora del film “La seconda volta non si scorda mai” di Francesco Martinotti). Era da oltre 20 anni che non suonavano insieme, e non si sente davvero, l’intesa tra i musicisti è ancora perfetta anche se ovviamente i nuovi brani non possono essere all’altezza dei successi storici.
Quindi è la volta della più recente formazione con Alfredo Golino alla batteria, Gianluca Podio al pianoforte e Juan Carlos Albelo Zamora al violino che attaccano prima con “Pigro” (del 2004, riarrangiata nel nuovo disco con il trio di Peter Erskine) e poi accompagnati ancora da James Senese e Tony Esposito chiudono in bellezza con quella che è senza dubbio la canzone simbolo di Pino Daniele e forse il massimo capolavoro di tutta la canzone napoletana moderna: “Napule è” (da “Terra mia” del 1977, riarrangiata per questo disco che vuole festeggiare proprio i 30 anni di carriera di Daniele e che prende spunto per il titolo dal celebre film di Massimo Trosi “Ricomincio da tre”, a cui è dedicato l’intero progetto).
C’è ancora il tempo di scherzare con Fiorello collegato in diretta con Radio2Rai che introduce il “famoso trombettista” Paolo Fava (parodia del noto jazzista Enrico Rava), con cui Pino si diverte a duettare insieme dimostrando grande ironia (“più che le fave il suono di questa tromba mi ricorda i fagioli”).
Segue quindi una breve conferenza stampa in cui Pino Daniele annuncia le altre date del tour, che avrà almeno 3 o 4 eventi con questo tipo di struttura e le varie band che si alterneranno sul palco. Nella prima data di Napoli l’8 luglio al San Paolo si registrerà anche un DVD per immortalare quello che sarà un evento forse irripetibile. Saranno invitati alcuni artisti a duettare con lui sia a Napoli che nelle altre città (fino ad ora confermate solo Roma e Milano): tra gli ospiti del disco ci sono Al Di Meola, Chick Corea, Wayne Shorter, Noa, Giorgia, Irene Grandi, Chiara Civello, Mick Goodrick, Mike Mainieri, Alphonso Johnson, Rita Marcotulli, Alfredo Paixao e molti altri.
Alla domanda se il suo pensiero su Bossi sia cambiato Pino risponde diplomaticamente di aver perso la causa (anche per colpa di alcuni giornalisti), ma sul disco è ancora presente la versione originale di “O Scarrafone” del 1992 dove canta che “questa Lega è una vergogna…viva viva o’ Senegal”. L’importante per Pino è che la gente capisca che Napoli non è solo rifiuti e “munnezza” ma anche arte e cultura, è questo il vero messaggio del disco.
L’unico suo rimpianto è che questa reunion si poteva fare prima, ma non dev’essere stato per niente facile rimettere insieme tutte queste persone dopo tanti anni, il merito è stato anche del manager Michele Torpedine e di Humberto Gatica che ha prodotto il disco “Ricomincio da 30”.
Tra i presenti alla conferenza-concerto anche Gianni Minà, Tony Renis, Diego Caravano dei Neri per Caso e Luca “Luke” Cirillo dei Transistors, il quale attenderà pazientemente con il sottoscritto la fine delle interviste per avere un autografo di tutti i componenti della band sulla copertina interna del (quadruplo) vinile realizzato in tiratura limitata per questo evento.

Annunci

Informazioni su GiO

Studente di Informatica presso Università degli Studi di Napoli Federico II, PinoDanielomane e appassionato di Musica, grafica e di fotografia.

Pubblicato il 14/05/2008 su Discografia, Tour. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: