Non cerco colpevoli, canto per la città


 

«Francamente questa attesa mi ha stancato», dice Pino Daniele, a pochi giorni dallo show in piazza Plebiscito. «Mi aspettavo un sostegno per questo concerto ma ora meglio non cercare i colpevoli. Voglio soltanto suonare per il bene di Napoli». La sera dell’ 8 luglio il cantautore sarà sul palco davanti al colonnato della Basilica di San Francesco per festeggiare trent’ anni di canzoni. Con lui, una serie di amici-cantanti: Nino D’ Angelo e Gigi D’ Alessio, «la prima e l’ ultima icona del cosiddetto universo neomelodico». Poi Avion Travel; quindi Irene Grandi, Giorgia, Chiara Civello. Non ci saranno invece Eduardo Bennato, Enzo Avitabile e Massimo Ranieri: «Li ho invitati, ma hanno altri impegni». Daniele, quali sensazioni restano dopo il ping-pong tra stadio San Paolo, Ipprodromo di Agnano e piazza Plebiscito? «Non sono stato trattato molto bene. Ma oggi penso solo al piacere dei napoletani e non voglio fare polemiche. Questo concerto era per me un obbligo morale: Napoli mi ha dato tutto, è naturale che il mio spettacolo sia qui. Ho debuttato alla fine degli anni Settanta, quando la musica era un fatto sociale, la voce di una generazione di ragazzi che insorgeva. Spero che questi uomini martedì siano sotto il mio palco per dare ancora una speranza al nostro futuro». Pensa che piazza del Plebiscito sia un luogo ottimale per l’ evento? Non si rischia l’ assalto degli infiltrati senza biglietto? «Purtroppo gli organizzatori hanno venduto biglietti dando per certo l’ uso del San Paolo. Ma pare che lo stadio lo concedano in ogni grande città tranne che a Napoli. A me non interessano i giochi di potere però una soluzione diversa esisteva, forse cercando un accordo fra Comune, Commissione prefettizia e Calcio Napoli». Eppure con il presidente De Laurentiis ha collaborato al cinema, scrivendo le musiche del film di Alessandro Siani, che sarà tra gli ospiti. «Sì ma sapevo chi mi stava di fronte. Non mi aspettavo certo il suo entusiasmo». E ci sarà la diretta su Rai 1: qualcuno la preferirà alla piazza? «Anzitutto vorrei dire che allestiremo due maxischermi nelle vie di fuga, per evitare assalti della folla. Poi mi risulta che siano stati venduti 35 mila tagliandi ed è una bugia che tanti abbiamo chiesto il rimborso. L’ hanno fatto quelli che avevano posto nel “parterre” e alcuni del “primo anello” ipotizzato allo stadio. Sento che sarà una serata importante perché questo appuntamento bada anche all’ emergenza rifiuti. Prima di suonare, d’ intesa con l’ Unione industriali, distribuiremo 50 mila t-shirt con lo slogan “Io faccio la raccolta differenziata”». A quest’ iniziativa partecipa il ministro Prestigiacomo. Nelle ultime settimane ha spesso dichiarato di apprezzare gli interventi di Lega e Berlusconi. Crede che per questo abbiano “ritardato” le decisioni su quale spazio concederle? «Mi chiede se la sinistra napoletana è incazzata con Pino Daniele? Può darsi. Io so che la munnezza è munnezza e anche se vivo a Roma mi interessa che quanto prima si elimini il problema rifiuti. Ci lamentiamo dello Stato assente, ma Berlusconi si sta impegnando. Lo farà pure per propaganda, ma facciamolo prima lavorare. Ciò non significa che se Bassolino verrà a salutarmi non lo accoglierò a braccia aperte». Notizie per la scaletta? «Non mancheranno “A testa in giù”, “Pigro”, “Quanno chiove”, “A me me piace ‘o blues”, “Chi tene ‘o mare”. Fino a chiudere con un brano corale perché voglio far vedere a tutta l’ Italia che da Napoli parte una grande risposta civile. Poi ci rivedremo a Natale, quando uscirà un cofanetto di 5 dvd che raccoglie anche questo concerto».

 

di Gianni Valentino

Advertisements

Informazioni su GiO

Studente di Informatica presso Università degli Studi di Napoli Federico II, PinoDanielomane e appassionato di Musica, grafica e di fotografia.

Pubblicato il 04/07/2008 su Concerti, Musica, Napoli, Spettacoli, Tour. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: