Pino Daniele in cerca di emozioni


 

Esce il nuovo album "Electric Jam"

Anticipato da "Il sole dentro di me" con il duetto inedito tra Pino Daniele e J-Ax, esce venerdì il nuovo album "Electric Jam". Un disco con sei pezzi in chiave elettrica. A novembre esce il secondo volume del progetto. Durante la presentazione alla stampa romana il cantautore si lascia andare a considerazione amare sulla società di oggi: "Ormai conta solo apparire, il contenuto non interessa e l’emozione non fa fatturato".

"Negli ultimi anni la società ha subito una trasformazione violenta, siamo in balia di un consumismo sfrenato, i giovani passano i pomeriggi nei centri commerciali perché dovunque si è adottato lo stile di vita americano e l’arte interessa sempre di meno, anche in Italia che è un Paese cresciuto sull’arte". 

"Sono 33 anni che artisticamente faccio quello che voglio, a Sanremo sono andato come tutor di Silvia Aprile perché c’era un progetto – racconta Daniele – E’ stata un’esperienza positiva, non ho dovuto cambiare il mio modo di essere artista. Paolo Bonolis mi aveva dato tutte le garanzie del caso. Resta il fatto che a me non piace considerare la musica come una competizione e il televoto premia inevitabilmente chi sta in tv da un anno e ha già un pubblico abituato a televotarlo. Una bella canzone è un’altra storia. Non per niente Battiato, Fossati, De Gregori, De André sono stati sempre fuori da questi circuiti".

Pino Daniele è stato, la scorsa estate, il testimonial della campagna per la raccolta differenziata: "E’ stato un fatto positivo aver lavorato per Bassolino e Bertolaso, un lavoro che sta dando buoni frutti. Il problema è che Napoli come altre città europee ha adottato modelli di vita che non permettono alla tradizione di rinnovarsi. Quando ho cominciato c’erano la scena napoletana, quella romana, quella milanese e quella genovese, ognuna con le sue peculiarità. Certo bisogna anche saper cambiare, non si può rimanere sempre uguali. Di Highlander ce n’è uno solo ed è Gianni Morandi".

"Acustic Jam", sarà al Blue Note di Milano il 28 e il 29 marzo e il primo e il due aprile, anteprima ‘sold out’ di un tour che, il 19 aprile porterà Pino Daniele a Genova, il 27  Udine, il 29 a Torino, il due maggio a Saint Vincent, il cinque a Firenze, il sette a Ferno, il 12 a Cesena, il 14 a Zurigo, il 19 a Bergamo e il 21 a Monaco di Baviera.

Informazioni su GiO

Studente di Informatica presso Università degli Studi di Napoli Federico II, PinoDanielomane e appassionato di Musica, grafica e di fotografia.

Pubblicato il 24/03/2009 su Concerti, Discografia, Interviste, Musica, Spettacoli, Tour. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: