Pino Daniele: "Io vendo concetti"


  Torinosette

Pino Daniele sarà in concerto a Torino il 29 aprile, al teatro Colosseo di via Madama Cristina 71/A (ore 21 per la tappa del tour Electric Jam, in cui presenta l’omonimo album, anticipato dal singolo «Il sole dentro di me». Biglietti a 51.75, 42.50 e 29.90 euro). «Electric Jam» è uscito da un mese e con soli sei brani: un’impresa inconsueta dettata dalla volontà della casa discografica di metter in vendita l’album a 9,90 euro (su I-Tunes ogni pezzo costa solo 0,99). Naturalmente la serata non durerà solo il tempo di sei titoli: ci saranno pezzi celebri dell’ ampio repertorio del musicista napoletano, che a proposito della brevità dell’album, in un tempo nel quale tutti invece esagerano, spiega: «Abbiamo pensato di dividere il lavoro in due parti. E’ un’operazione di marketing importante in questo momento di crisi del supporto disco.

Cerchiamo di combattere i falsi, e io poi ho sempre avuto due facce, una elettrica e una acustica: nell’ autunno uscirà infatti un altro disco, acustico, e vorrei preparare per Natale un vinile. Non vorrei fare musica alla spina: l’artista di concetto rimane». Sonotempi duri anche per gli artisti ancora legati a contratti ferrei con le major. Sempre più le grandi firme si sganciano, ma Pino lavora per ora con Sony, anche se confessa di aver cominciato a pensare al futuro: «Diventa difficile lavorare, ma bisogna mantenere contenuti di qualità e non adattarsi. Noi usavamo la musica per comunicare, oggi comunicano cambiando i nomi, i generi, le personalità».

In «Electric Jam» c’è come ospite rappante J.Ax, che sembrauntipo lontanodalmondodel cantautore napoletano: «Lui mi piace, e mi piaceva avere un artista che rappresentasse i giovani inunacerta maniera», spiegaDaniele, che racconta poi i suoi rapporti con Gigi D’Alessio, dopo la comune esibizione a Napoli nella scorsa estate: «Si sono chiarite un sacco di cose, e hanno smesso di tagliarci i panni. Gigi, che è venuto in Piazza Plebiscito per farmi un favore, ha preso i fischi dei miei fanssenza fareunapiega».

Se si esclude il caso di Battiato, in questo periodo sul fronte dei cantautori c’è un rumoroso silenzio….«Non c’è più opportunità, nella musica, di dire ciò che uno pensa. In tv non ci sono programmi musicali adatti, mandano il singolo e tanti saluti. Tutto quello che devi fare, è stare attento acomecomunichi».

 

di Marinella Venegoni

Informazioni su GiO

Studente di Informatica presso Università degli Studi di Napoli Federico II, PinoDanielomane e appassionato di Musica, grafica e di fotografia.

Pubblicato il 25/04/2009 su Concerti, Discografia, Interviste, Musica, Spettacoli, Tour. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: