Pino Daniele di nuovo a piazza Plebiscito il prossimo 12 luglio


E da martedì nei negozi il cd-dvd che raccoglie il meglio del concerto nella stessa piazza del 2008 quando con i suoi compagni di avventura ha voluto festeggiare a suon di canzoni i primi trent’anni di carriera

«Saremo in tanti – avverte l’artista -. Con me sul palco più di venticinque colleghi». E tutto questo per guardare con stupefatta ammirazione non soltanto il proprio lavoro ma anche la metamorfosi stessa che la musica ha subito negli ultimi trent’anni. I biglietti saranno disponibili già da domani. «Quando abbiamo pensato al disco antologico "Ricomincio da 30" nel 2008 – ricorda Pino Daniele – ero perplesso che l’idea sarebbe stata letta come una sorta di operazione nostalgica. Cosa lontana dalla mia indole». L’artista infatti ha da sempre fatto della sperimentazione una delle cifre migliori della sua musica e oggi quella sperimentazione si potrà saggiare anche nel cd-dvd che riprende l’ormai celeberrimo concerto di piazza Plebiscito del 2008 che dal prossimo 22 gennaio sarà nei negozi di dischi. Tra disco in uscita e annuncio del prossimo appuntamento con la piazza partenopea del 12 luglio prossimo il presente dell’autore di «Napul’è» è ricco di lavoro e di impegni. L’artista partenopeo, però, sta guardando anche più lontano. Tra i prossimi progetti c’è un disco con Phil Palmer e un progetto con Eric Clapton («ma non prima del 2014» precisa il musicista).
Tra i dettagli della nuova «operazione piazza Plebiscito» c’è il fatto che il concertone (con 30mila posti disponibili) sarà seguito dalle telecamere. «Ancora non sappiamo su quale canale televisivo sarà trasmesso il nostro concerto – aggiunge -. Di sicuro c’è l’impegno della società di produzione di Bibi Ballandi che seguirà l’evento. Altra cosa sicura il fatto che sarà trasmesso in prima serata».
L’idea di un nuovo «regalo» per la città di Napoli è venuto all’artista e al suo management quando hanno annunciato il doppio concerto «natalizio» in città. Alle due date iniziali è stato necessario aggiungerne altre quattro senza, peraltro, soddisfare pienamente la domanda. «Segno che c’è ancora voglia di assaporare la musica e di viverla come una sano divertimento – rivela l’artista -. Ed è ovvio che anche io e i miei colleghi ci divertiamo. Condizione quanto meno necessaria per trasmettere lo stesso divertimento al pubblico».
Più che colleghi e amici si dovrebbe parlare di fratelli. Con i quali Daniele sicuramente è cresciuto, ed è diventato uomo e artista compiuto. Rino Zurzolo, Joe Amoruso, James Senese, Tony Esposito e Tullio De Piscopo, non sono soltanto tra i migliori session men a disposizione in Italia ma anche gli stessi protagonisti dei primi tour nazionali oltre sei lustri fa quando Pino Daniele iniziava a costruire la sua enorme popolarità.
«Napul’è – tutta n’ata storia» è il titolo del nuovo cd-dvd e vuole proporsi come il suono di una città, come un caleidoscopio di storie di amicizie tra vicoli e palazzi, con artisti di un’intera generazione. Insomma è un nuovo capitolo musicale di quel «Neapolitan sound» che, attraverso i suoi protagonisti, ha contraddistinto un’epoca. È un viaggio attraverso le sonorità e l’ispirazione che Pino Daniele insieme ai suoi ospiti, colleghi e amici di sempre non ha mai smesso di raccontare: Enzo Gragnaniello, Tony Esposito, Tullio De Piscopo, James Senese, Joe Amoruso, Rino Zurzolo e gli amici Rosario Jermano, Antonio Onorato, Tony Cercola, tutti insieme, ancora una volta, «una volta nuova», nello storico e magico scenario di Piazza del Plebiscito, con la straordinaria partecipazione di grandi artisti della musica italiana per rendere omaggio alla città dai «mille culure».

 

di Pier Francesco Borgia

Informazioni su GiO

Studente di Informatica presso Università degli Studi di Napoli Federico II, PinoDanielomane e appassionato di Musica, grafica e di fotografia.

Pubblicato il 19/01/2013, in Collaborazioni, Concerti, Discografia, Interviste, Musica, Napoli, Notizie, Radio, Spettacoli, Tour, TV con tag , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: