GENTE della NOTTE Magazine intervista Pino Daniele


  FEBBRAIO 2013

Presenta il nuovo cd/dvd del concerto evento di Napoli

 

Abbiamo incontrato Pino Daniele in occasione della conferenza stampa tenutasi a Roma per la presentazione del cd/dvd Tutta n’ata storia. Vai mo’ – Live in Napoli, in vendita dal 22 Gennaio. Un Pino Daniele a tutto campo, che ha parlato dei suoi progetti, della politica, dei talent show…

Un nuovo cd live che però è stato registrato cinque anni fa, perché questa scelta?
“Vai mo’” fu l’occasione per celebrare i 30 anni della mia carriera, un concerto evento che portò moltissima gente in Piazza del Plebiscito a Napoli, abbiamo voluto estrarre il meglio di quella serata e proporlo in un una doppia versione cd/dvd.

Sono presenti anche due inediti in cui figura la produzione insieme a Phil Palmer…
Sono due brani diversi realizzati con Phil perché volevo lavorare con lui, è un chitarrista che stimo, è stata una sorta di esperimento, la proposta di due canzoni realizzate solo con chitarre e un colore rock per fare una cosa totalmente diversa.

Oltre al lancio del cd c’è un annuncio importante che avete fatto oggi…
Si abbiamo colto l’occasione per presentare un nuovo evento sempre a Napoli in Piazza Plebiscito: ci sarà un concerto-evento il 12 Luglio in cui saranno presenti sul palco circa 25 artisti, tra chi farà parte della band come Enzo Gragnaniello, Tony Esposito, Tullio De Piscopo, James Senese, Joe Amoruso, Rino Zurzolo e molti artisti italiani con cui duetterò…

Ci puoi dare qualche nome in anteprima degli ospiti?
I nomi li faremo in corso d’opera, intanto aggiungo che i biglietti sono già in vendita e che l’evento sarà proposto anche in tv, con Ballandi alla regia, che proporrà il concerto come fosse un racconto televisivo dell’evento.

Sempre aperto a nuove collaborazioni insomma…
Io ho collaborato un po’ con tutti, da Vasco a Ligabue, Antonacci, Giorgia…mi sono sempre reso disponibile perché per me il confronto con gli altri è importante e aiuta nella crescita artistica, mi aiuta a ritrovare l’ispirazione…

La band che ti accompagna è piena di musicisti molto conosciuti e tutti provenienti dalla stessa scuola napoletana…rispetto al passato è cambiato il vostro approccio col pubblico, avete sempre gli stessi stimoli?
Oggi siamo più maturi, ci divertiamo con una consapevolezza diversa, da giovani eravamo presi dal grande successo discografico e dall’attenzione che veniva data alla nostra proposta, poi ognuno di noi ha fatto il suo percorso e ci siamo ritrovati insieme dopo anni. Ci divertiamo ancora, si vede sul palco perché se uno non si diverte lo trasmette anche alla gente.

A Napoli sei considerato un’istituzione come Maradona, com’è cambiato il rapporto con la città negli anni?
In passato ho scritto tante cose belle per questa città e non so se riuscirò a farlo in futuro, per me adesso Napoli è una città più conosciuta nel mondo rispetto a quarant’anni fa, quando scrivo e penso a Napoli sono consapevole che parlare di Napoli all’estero è come parlare dell’Italia. Non mi focalizzo troppo su notizie di cronaca, ma mi lascio trasportare dall’istinto e questo lavorare di pancia mi ha sempre salvato, mi ha tenuto lontano da obiettivi stabiliti a tavolino per ottenere un successo discografico.

A proposito di attualità…tra poco ci sono due appuntamenti importanti e molto ravvicinati: San Remo e le elezioni…seguirai questi due eventi?
San Remo fa uscire sempre qualcosa di buono, qualche artista interessante, però bisogna ricordare che deve rispettare dei canoni televisivi, dà molto spazio alla conduzione, ai fuori programma, insomma oltre che una kermesse musicale si punta tanto anche sullo spettacolo. Per quanto riguarda le elezioni, io sono rimasto a trent’anni fa! C’è chi si impegna politicamente, per carità se se lo sente ben venga, io mi impegno nell’aiutare alcune associazioni a realizzare cose concrete…andrò a votare ma forse mi metterò una mano davanti agli occhi e farò cadere la penna…

Un brano di Gianna Nannini è stato scelto come nuovo inno del PD, se dovessero chiederlo a te di scrivere un inno per un partito?
Mah…dipende da chi me lo chiede! Se me lo chiedesse Maroni…glielo farei ma me lo deve cantare tutto in napoletano! Ao ricordiamoci che Maroni è l’unico bluesman del parlamento! (suona l’hammond ndr)

Pino Daniele segue i talent? Cosa ne pensa a riguardo?
Io seguo tutto, non mi piace giudicare così senza essermi fatta un’idea concreta, ho seguito qualcosa dei talent americani e inglesi, anche italiani…diciamo che escono fuori sempre dei talenti ma tutto si basa su alte prestazioni tecniche e viene dato poco spazio alla creatività. Per quanto mi riguarda non andrei mai come giudice perché non sono un grande intrattenitore, anzi, la televisione di oggi mi fa paura! Se mi dovessero invitare come ospite che suona il proprio pezzo, allora è diverso. Ho notato che oggi i giovani che emergono anche attraverso questi canali sono molto più sicuri di sé di come lo sono io dopo 30 anni di carriera!

Oltre al concerto evento a Napoli, ci saranno altre novità per il 2013?
Sto lavorando da tempo ad un progetto con  il maestro Gianluca Podio per presentare un concerto fatto di pezzi miei intramezzati da brani strumentali che fanno parte della cultura musicale di tutti noi, un’opera abbastanza complessa ma che mi sta dando molte emozioni, ancora non so dire quando lo presenteremo.

di Andrea Barboni

Informazioni su GiO

Studente di Informatica presso Università degli Studi di Napoli Federico II, PinoDanielomane e appassionato di Musica, grafica e di fotografia.

Pubblicato il 05/02/2013, in Collaborazioni, Concerti, Discografia, Interviste, Musica, Napoli, Notizie, Radio, Spettacoli, Tour, TV con tag , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: