Pino: «Così faccio rinascere il mio “Nero a metà”»


«Ho ritrovato i nastri originali delle mie sessioni registrate tra la fine del 1979 e gli inizi del 1980»

Esce oggi a 34 anni di distanza, in una «special extended edition», «Nero a metà», il terzo album di Pino Daniele, uno dei dischi più importanti della storia della musica nostrana, inserito da «Rolling Stone Italia» nei 100 album più belli di sempre. «Ho ritrovato i nastri originali delle mie sessioni registrate tra la fine del 1979 e gli inizi del 1980 – ricorda Daniele – e abbiamo rimasterizzato il tutto con l’aggiunta di due brani inediti di cui uno strumentale e nove canzoni alternative e demo che potrete ascoltare per la prima volta».

Entrando nel particolare della tracklist. «Gli inediti – spiega l’artista – sempre risalenti a quel periodo e a quelle sessioni sono «Tira a carretta» e lo strumentale «Hotel Regina». Poi ci sono versioni demo e alternative mai ascoltate di «Voglio di più» solo piano e voce, «Puozze passa’ ‘nu guaio», «A Testa in giù’», «Musica musica», «Alleria», «Nun me scoccia’», «Appocundria», «E so’ cuntento ‘e sta’», «Sotto ‘o sole». In «Nero a metà», pubblicato nel 1980 dalla Emi, Pino Daniele apriva il suo scrigno sonoro verso orizzonti americani, conquistando l’attenzione di pubblico e critica, grazie alla sua musica che miscelava le radici napoletane, il proprio dialetto con il blues, lo swing e il jazz; nasceva così anche un nuovo linguaggio fatto di contrazioni foniche, abbreviazioni verbali, assonanze. «Feci tutto ciò in maniera inconsapevole dice – supportato anche da musicisti eccezionali che diedero un perfetto equilibrio sonoro e una compattezza unica.

La mia generazione è cresciuta ascoltando i dischi dei militari delle basi Nato. Ascoltavamo il blues di Robert Johnson e di Woody Guthrie, le canzoni dei Traffic, dei Cream. Questi suoni nuovi colpirono la fantasia e la creatività di gran parte degli artisti della mia generazione, da James Senese a Mario Musella, dai Napoli Centrale a Enzo Gragnaniello, spingendoci anche a confrontarci con nuovi sentieri musicali, nuove soluzioni ritmiche, e adeguando di conseguenza anche la metrica della nostra lingua». «Nero a metà», disco dedicato a Mario Musella, storica voce degli Showmen, vide in studio con il «lazzaro felice»: Ernesto Vitolo alle tastiere, Gigi De Rienzo e Aldo Mercurio al basso, Agostino Marangolo e Mauro Spina alla batteria, James Senese al sax, Rosario Iermano e Tony Cercola alle percussioni, Karl Potter alle congas, Bruno De Filippi all’armonica. Musicisti «storici», molti dei quali accompagneranno Pino – con l’aggiunta di 50 elementi dell’orchestra sinfonica Roma Sinfonietta diretta da Gianluca Podio – il 1° settembre al concerto-evento dell’Arena di Verona intitolato proprio «Nero a metà».

Pino Daniele sarà inoltre in concerto in Campania il 6 luglio a Ravello e l’11 luglio alla Reggia di Caserta. Sono due live differenti. Il concerto di Ravello sarà «Acustico», quello nel parco del Palazzo reale vanvitelliano s’intitola invece «Sinfonico a metà» e vedrà con Daniele la Roma Sinfonietta, Rino Zurzolo al contrabbasso, Daniele Bonaviri alla chitarra classica, Elisabetta Serio al pianoforte e Alfredo Golino alla batteria. Daniele stasera sarà premiato stasera ai Music Award 2014 , in scena a Roma presso Il Centrale Live – Foro Italico (diretta in prima serata su Rai 1).

 

di Carmine Aymone

Informazioni su GiO

Studente di Informatica presso Università degli Studi di Napoli Federico II, PinoDanielomane e appassionato di Musica, grafica e di fotografia.

Pubblicato il 03/06/2014, in Collaborazioni, Concerti, Discografia, Interviste, Musica, Napoli, Notizie, Spettacoli, Tour, TV con tag , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: