Dimmi cosa succede sulla terra

Pino Daniele - dimmi cosa succede sulla terra- front

TRACKLIST

1. Il pianeta delle parole

2. Continueremo a navigare

3. Che male c’è

4. Dubbi non ho

5. La mia emozione più forte

6. Scirocco d’Africa

7. Amici come prima

8. Non ho paura del mostro

9. Stare bene a metà

10. The desert in my head

11. Se domani pioverà

12. Canto do mar

13. Questo immenso

TESTI

Il pianeta delle parole

E adesso dimmi
cosa succede sulla terra
e se vedi cadere una stella
desidera una vita migliore
per me per te
e segui il tuo cuore
perché questo è
il pianeta delle parole
ed alla fine
resteranno soltanto
parole d’amore
resteranno soltanto parole d’amore…

Continueremo a navigare

Ama solo me
ama solo me ama solo me
è imbarazzante respirare questa mediocrità
ma qualche cosa si può fare
per non confondere tutto
son imbarazzanti le tue tette nella pubblicità
voglio le forme perfette
quando sarò all’aldilà
Ama solo me
ama solo me, ama solo me
Se un’ altra vita ci sarà
io voglio incontrarti ancora
se un altro mondo ci sarà
sarai tu la mia stella e allora
continueremo a navigare, a navigare.
E’ imbarazzante l’informazione
piena di pettegolezzi
è imbarazzante l’educazione
di chi fa il proprio dovere
se resta ancora nelle vene
un po’ di dignità
figli o non figli d’Israele andremo tutti
all’aldilà
Ama solo me
ama solo me, ama solo me.
Se un’ altra vita ci sarà, ci sarà
io voglio incontrarti ancora
Se un altro mondo ci sarà, ci sarà
sarai tu la mia stella e allora
continueremo a navigare, a navigare.
Se un’ altra vita ci sarà, ci sarà
io voglio incontrarti ancora
se un altro mondo ci sarà, ci sarà
sarai tu la mia stella e allora
continueremo a navigare, a navigare.
Ama solo me
ama solo me, ama solo me…

Che male c’é

Abbracciami perché mentre parlavi
ti guardavo le mani.
Abbracciami perché sono sicuro
che in un’altra vita mi amavi.
Abbracciami anima sincera
Abbracciami questa sera
per questo strano bisogna
anch’io mi vergogno.
Che male c’è
che c’è di male
se la mia vita ti appartiene
ed è normale
Che male c’è
che c’è di male
se chiudo gli occhi
ed insieme a te
sto così bene.
Credimi averti incontrata
è stata una fortuna
perché stare da soli a volte
si a volte fa paura
e tu mi hai messo le manette.
Poggio la testa sulle gambe strette
mi sveglio in mezzo
a quel sorriso gridando
questo è il Paradiso
Che male c’è
che c’è di male
se la mia vita ti appartiene
ed è normale
Che male c’è
che c’è dl male
se chiudo gli occhi
ed insieme a te sto così bene.
Prendimi prendimi
lanciami un segnale in un giorno di sole
con il diluvio universale
lanciami una sguardo per farmi capire
se devo stare zitto oppure
lo posso dire
che il potere vero è solo
solo il sentimento
e noi ci siamo fino al collo
ci siamo dentro
che bella confusione che c’è nella mia mente
e come è bello stare con te
in mezzo alla gente
Che male c’è
che c’è di male
se la mia vita ti appartiene
ed è normale
Che male c’è
che c’è di male
se chiudo gli occhi ed insieme a te sto
così bene.
Che male c’è.
Che c’è di male…

Dubbi non ho

Io che non seguo il mio cuore
perché so già dove mi porterà
fra milioni di persone
lui ha scelto te
e non ti tradirà
Non mi fido del mio cuore
perché so già
che soffrirò
in amore non c’è ragione
perché dubbi non ho, perché dubbi non ho.
Mai nessuna mi ha mai detto
sono pazza di te
Mai mai nessuna è grande come te
che metti i tuoi sogni dentro ai miei
e riesci ad essere sempre
come sei, come sei.
Forse seguirò il mio cuore
o forse l’ho seguito già
in amore non c’è ragione
perché dubbi non ha, perché dubbi non ha.
Mai nessuna
mi ha mai detto sono pazza di te
mai, mai nessuna è grande come te
che metti i tuoi sogni dentro ai miei
e riesci ad essere sempre
come sei, come sei, come sei.
Mai nessuna mi ha mai detto
sono pazza di te
Mai, mai nessuna è grande come te
che metti i tuoi sogni
dentro ai miei
e riesci ad essere sempre
come sei, come sei, come sei.

La mia emozione più forte

Come si fa a restare immobili
davanti ai tuoi occhi così solidi
I love you, I love you baby.
Come si fa a restare senza te
credevo di farcela macché
I love you, I love you baby.
Io ti porterei sulle onde del mare
e rinascerei per poterti incontrare, incontrare
ed inventerei anche il sole di notte, di notte
ora che tu sei la mia emozione più forte, più forte, più forte
Come si fa a restare lucidi
dopo aver fatto tutti quei chilometri
I love you, I love you baby.
Ormai forse è l’abitudine oppure
la mia è testardaggine.
I love you, I love you baby.
Io ti porterei sulle onde del mare
e rinascerei per poterti incontrare, incontrare
ed inventerei anche il sole di notte, di notte
ora che tu sei la mia emozione più forte, più forte, più forte
I love you.

Scirocco d’Africa

A me la musica ha cambiato la vita
e la vita ha cambiato me
quando faccio una dormita sogno l’Africa
sogno te ho bisogno di sentire
il sole sulla pelle io per conquistarti
avrei rubato anche le stelle
Prova con un mazzo di
prova con un mazzo di rose
vedrai che cambieranno si
vedrai che cambieranno le cose.
Prova con un mazzo di
prova con un mazzo di rose
vedrai che cambieranno si
vedrai che cambieranno le cose
E mi parla di te mi parla di te
questo vento caldo dell’Africa Africa
Se tu mi cercherai
E sto pensando a te sto pensando a te
in questa sera magica, magica
Forse sarò ancora qui
E mi parla di te mi parla di te
questo vento caldo dell’Africa Africa
Se tu mi cercherai
E sto pensando a te sto pensando a te
in questa sera magica, magica
Forse sarò ancora qui.
A me la musica ha cambiato la vita
e quelli come me hanno un’anima gemella
ed io ho te, e ti chiederò perdono
mentre mi porti il caffè
cercherò la tua mano per conquistarti ancora
Prova con un mazzo di
Prova con un mazzo di rose
vedrai che cambieranno si
vedrai che cambieranno le cose
Prova con un mazzo di
prova con un mazzo di rose
vedraii che cambieranno si
vedrai che cambieranno le cose
E mi parla di te mi parla di te
questo vento caldo dell’Africa Africa
se tu mi cercherai
E sto pensando a te sto pensando a te
in questa sera magica, magica
Forse sarò ancora quì
A me la musica ha cambiato la vita
ed è la cosa più bella che ho
e qualche volta lascio andaere le dita
per le strade del mondo e dentro di me
A me la musica ha cambiato al vita
e la vita ha cambiato me
e quando mi sento perso
mi butto addosso
mi verso una porsione d’amore
preparata da qualche stregone chissà
mandato da te
ed è Scirocco ccaldo come
la gente d’Africa
che vive quì ed è Scirocco
mitico da costa a costa
e mentre sono qui
se potessi controllare il tempo
se potessi dare una direzione al vento
E mi parla di te mi parla di te
questo vento
caldo dell’Africa Africa
E sto pensando a te
sto pensando a te questa sera magica,

magica
Prova con un mazzo di
prova con un mazzo di rose
vedrai che cambieranno si
vedrai che cambieranno le cose.

Amici come prima

E si nun me vuò bene cchiù
e si nun me vuò bene cchiù
E ti penso ancora e ti porto qui con me
fra le pareti di questa stanza
perché senza di te
io mi perdo ora fra le nuvole e i tabu’
forse è stato un brutto sogno
ma vorrei svegliarmi e ritrovarti ancora.
E si nun me vuò bene cchiù
E si nun me vuò bene cchiù
e si nun me vuò bene cchiù
Amici come prima
perché in fondo alla mia mente ci sei tu
amici più di prima
perché non so rassegnarmi
al pensiero di non averti.
E si nun me vuò bene cchiù
e si nun me vuò bene cchiù
Forse è stato un brutto sogno
ma vorrei svegliarmi e ritrovarti ancora
E si nun me vuò bene cchiù
e si nun me vuò bene cchiù
e si nun me vuò bene cchiù

Non ho paura del mostro
Yeah, non ho paura del mostro
ma ho paura di te
Yeah e faccio quello che posso
per star lontano da te. Che occhi grandi che hai
è per guardarti meglio
Che gamhe lunghe che hai
mi fai restare sveglio.
Se son Cappuccetto Rosso
non c’è piu scampo per me
ma c’è sempre un compromesso
per non essere depresso
ma se invece fossi il lupo
dalle favole uscirei
ed alla prima occasione pagare te la farei.
Yeah Non ho paura del mostro
ma ho paura dite
Yeah e faccio quello che posso
per star lontano da te.
Che orecchie lunghe che hai
è per sentire meglio
che bocca grande che hai
è per mangiarti meglio.
Vorrei spegnere l’incendio
ma il mare non ci basterà ed ho paura.
Se son Cappuccetto Rosso
non c’è piu scampo per me
ma c’è sempre un compromesso
per non essere depresso
ma se invece fossi il lupo
dalle favole uscirei ed alla prima occasione
pagare te la farei.
Yeah Non ho paura dei mostro
ma ho paura di te
Yeah e faccio quello che posso
per star lontano da te.
Se son Cappuccetto Rosso
non c’ è piu scampo per me
ma c’è sempre un compromesso
per non essere depresso
ma se invece fossi il lupo dalle favole uscirei
ed alla prima occasione pagare te la farei.

Stare bene a metà
Se tu fossi quì
adesso io saprei cosa fare
se tu fossi quì
non mi nasconderei davanti
agli occhi tuoi
ti direi quello che non
ti ho detto mai
sceglieri i momenti giusti da ricordare
se tu fossi quì.
A volte basta una parola
per stare bene a metà
fra l’emozione e la paura
d’amarsi in questa eternità
Se tu fossi quìio non impazzirei
per questo amore
se tu fossi qui
io non mi perderei davanti alla realtà.
ti direi quello che non ti ho detto mai
sceglierei i momenti giusti da ricordare
se tu fossi quì
ti direi quello che non ti ho detto mai
sceglieri i momenti giusti da ricordare
se tu fossi quì
A volte basta una parola
per stare bene a metà
fra l’emozione e la paura
d’amarsi in questa eternità.

The desert in my head
Where my soul Is hot and dry
and the setting sun Is red
I wiIl spread my wings and fly
to the desert in my head.
ln my head
I am wrestling with the wind
In the empflness I’m whole
and my heart begins to sing
In the desert of my soul
Of my soul
We will rIde on a caravan
on a caravan
you and I just like Jasmine and
Aladdin
runaway from the city race
from the city race
in the heart of the desert
none knows your tace
two souls in the endless plane
two souls llke a hurricane, hurricane
The mirage before our eyes
our eyes
with a shiny silver dome
silver dome
where the ancient pillars rise
in the desert we’re at home,
we’re at home
We wilI ride on a caravan
on a caravan
you and I just like Jasmine and Aladdin
runaway from the city race
from the city race
In the heart of the desert
none knows your face
two souls in the endless plane
two souls Iike a hurricane
solo per amore
two souls in the endless plane
solo per amore si
two souls like a hurricane, hurricane.
We wiIl ride on a caravan
on a caravan
you and I jst like Jasmine and Aladdin
run away from the city race
from the city race
in the heart ot the desert
none knows your face
soltanto per amore
two souls in the endless plane
soltanto per amore
two souls like a hurricane
ma si può scegliere di vivere
soltanto per amore
per amore si, per amore si…

Se domani pioverà

Non è così tragica, se esiste una logica
non è così tragica, ci sta
chi sta peggio ‘de te.
Che cosa c’è fra il bene ed il male
in questo concetto di villaggio globale
che cosa c’è in questa indifferenza
ci siamo tutti noi con la nostra pazienza.
Cresciuti si sui muri delle chiese
davanti a queste televisioni accese
io son sicuro che nel caos generale
c’è qualcosa di buono non bisogna disperare.
Non è così tragica, se esiste una logica
non è così tragica ci sta chi sta peggio ‘de te.
E se domani pioverà
e se domani pioverà
La cultura ormai è massificata
ognuno cerca una zona riservata
per dare sfogo alle proprie manie
alle mie alle tue alle sue etnie.
Che cosa c’è nel mondo mussulmano
che c’è sotto il grande albero africano
che cosa c’è nel futuro che ci aspetta
ci siamo tutti noi con questa fretta maledetta.
Non è così tragica se esiste una logica
non è così tragica ci sta
chi stà peggio ‘de te.
Non è così tragica, se esiste una logica
non è così tragica ci sta
chi sta peggio ‘de te.

Canto do mar
Figli della Luna, di una strana magia
figli della storia vera
dello sbarco in Normandia
Figli di uno stereo sul Mediterraneo
figli di qualcosa che è arrivata da lontano
da lontano
Canto canto canto do mar
canto canto do mar
canto canto do mar
Muovete muovete mo viene appriesso a me
muovete muovete mo e’ ghiamme.
Muovete muovete mo.
Sorge la città sotto i piedi del Vulcano
sono stati i saraceni o i greci
un padre marziano e gli alleati
che ci hanno liberati che ci hanno liberati
Canto canto canto do mar
Simme nate nuje
figli del duemila generazione
anti fascista e dinto ‘e vene o sanghe misto
Canto canto canto do mar
canto canto do mar
canto canto do mar
Tiene a mente
‘o mare accummencia addò
‘a terra farnesce
ll’uommune capisce ll’uommene cunosce
si nun è sanghe allora è
ll’acqua ca ll’aunisce
Sud sud sud sud chi songo io
che ne saccio
addò venimmo ‘e che culore
tengo ‘a faccia
chi sparte ll’uommene vò
sanghe o vò sudore
nun ne vulimmo pecchè a nuje
ce abbasta ‘o mare.
Canto canto canto do mar
canto canto do mar
canto canto do mar
Tornano i bastimenti,
tosse a Madonna,
‘o borgo marinaro
‘a 167, e comme’ è amaro
je stò de casa ‘a Giugliano
faciteme passa’, c’aggia parla’ cu Bassolino
faciteme passa’. Dicitancelle vuje
ca’ l’aria nun è cchiu fresca
voglio vede’ nu film
con Totò e Peppino
voglio vede’ nu film.
E nun t’abbasta ancora
Tornano i bastimenti,
tosse a Madonna,
‘o borgo marinaro
‘a 167, e comme’ è amaro
Faciteme passa’
c’aggia parla’ cu Bassolino
Aggia piglia’ ‘o 140
pe’ vede’ ‘o mare
Me fa male ‘a capa
pure a me
me fa male ‘a capa pure ‘a me.

Questo immenso
I miei occhi su di te
stanno scivolando e quanto, quanto
quanto manca ancora per l’alba
Cosa penserai di me
se sen mallo o son bastardo
quando, quando dico che non credo
che non credo a nulla
in questo immenso che dura
tutta una vita o un minuto così
e non riesco più a parlare
in questo immenso che c’è fra le tue mani.
I tuoi occhi su di me
dimmi dove stiamo andando quando
quando dici che non credo
che non credo a nulla
in questa immenso che dura
tuffa una vita o un minuto così
e non riesco più a parlare
in questo immenso che c’è fra le tue mani.
In questa immenso
in questo immenso amore.

CREDITS

Guitar and vocal:
Pino Daniele
Produced and arranged by Pino Daniele
Recording engineer:
Martin Webster and Fabrizio Facioni
Mix Engineer:
Martin Webster
Mastered by Antonio Baglio
Digital editing by Fabio M. Colasanti using Pro Tools System.
All tracks recorded and mixed at Plastic Studios
Music and Lyrics: Pino Daniele
except:
The desert in my head – Lyrics by Noa
Canto do Mar Lyrics by Pino Daniele and Raiss
Special Guest:
Giorgia appears courtesy of Dischi di Cioccolata
Noa appears courtesy of Geffen Records More Publishing B.P.I. Ltd
Almamegretta appears courtesy of Anagrumba S.r.l.
Percussion:
Hossam Ramzy
Drum:
Manu Katche
Bass:
Jimmi Earl
Hammond and keyboards:
Deron Johnson
Keyboards:
Rita Marcotulli in track 3-5-10
Loop, Programming and Ztar:
Fabio M. Colasanti
Strings:
A.M.IT “Accademia Musicale Italiana”
written and conducted by Gianluca Podio
Sleeve design:
Sergio Pappalettera
All photographs by Alessandro D’Urso
Management by Demomusic
Publishing:
Canto do Mar S.r.l.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: